velocizzare-al-massimo-google-chrome

Velocizzare al massimo Google Chrome


Come rendere Google Chrome scattante, per una navigazione più fluida.

Ormai svolgiamo qualsiasi operazione su internet, dai social all’acquisto di merci, dalla prenotazione di un biglietto aereo alla ricerca di un lavoro. Per la visualizzazione dei siti web (ad esempio facebook.com oppure google.com) viene utilizzato il browser, che non è altro che un’applicazione per l’acquisizione, presentazione e navigazione delle risorse disponibili sul web (World Wide Web). Secondo StatCounter, sito web di analisi del traffico web, con sede a Dublino, il browser più utilizzato al mondo è Google Chrome (statistica di Aprile 2020). Oggi andiamo a vedere come velocizzare al massimo Google Chrome su PC.

Google Chrome velocizzarlo al massimo
Google Chrome: velocizzarlo al massimo
TENERE AGGIORNATO GOOGLE CHROME

Aggiornare il software, potrebbe dare nuova vita al nostro browser.
Digitate sulla barra degli indirizzi chrome://help e verificate se ci sono aggiornamenti.

UTILIZZA IL TEMA PREDEFINITO

Se avete impostato un tema particolare, vi consiglio di ritornare a quello di di default perchè vi appesantirà il programma.
Da Impostazioni, sotto il menu Aspetto, vicino Temi, c’è Ripristina impostazioni predefinite.

velocizzare al massimo google chrome
Google Chrome: velocizzarlo al massimo
DISABILITARE LE ESTENSIONI

Disattivare le estensioni, cioè dei software che analizzano il sito web, prima dell’apertura, rallentando l’operazione.
Basta digitare sulla barra chrome://extensions e cliccare su Rimuovi, accanto l’estensione.
Spesso alcune vale la pena tenerle, infatti ce ne sono molte utilissime, come LastPass, che memorizza le password, in maniera molto sicura, oppure Adblock, in grado di bloccare gli annunci pubblicitari.

DISATTIVARE ACCELERAZIONE HARDWARE

Un’altra funzione da disabilitare, per poter rendere più fluido Google Chrome, è l’accelerazione hardware.
Andate sui tre puntini in alto a destra, poi Impostazioni, scendete giù e cliccate su Avanzate, dopodichè sotto Sistema, disabilitate accelerazione hardware.
Questa funzione vi consiglio di lasciarla abilitata su PC che hanno una scheda video dedicata, perchè sfrutta quest’ultima, mentre disabilitarla su PC che ne hanno una integrata, quindi far utilizzare la CPU.

ABILITARE PREFETCH

Se si visitano mediamente gli stessi siti web, è possibile attivare la funzione prefetch, che memorizzerà nella cache, le pagine web, in modo da aprirle più velocemente quando ci si ritorna.
Recatevi sempre su Impostazioni, scendete giù e sotto Privacy e sicurezza, cliccate su Altro e poi abilitate “Le pagine vengono precaricate per velocizzare la navigazione e la ricerca“.

DISABILITA CONTROLLO ORTOGRAFICO

Tra le altre funzioni che consumano risorse, disabilitiamo il Controllo ortografico, da Impostazioni e sotto il menu Lingue.

DISABILITARE L’ESECUZIONE DI APPLICAZIONI IN BACKGROUND

Un’altra opzione per velocizzare al massimo Google Chrome è recarsi su Impostazioni, Avanzate e poi sotto il menu Sistema, disattivare funzione Continua a eseguire applicazioni in background dopo la chiusura di Google Chrome.

REIMPOSTAZIONE DI GOOGLE CHROME

L’ultimo consiglio è quello più scontato, cioè reimpostare completamente il software. E’ possibile farlo da Impostazioni, come ultima voce Ripristina le impostazioni predefinite originali.

Talvolta la presenza di virus, sul nostro computer, può determinare un rallentamento generale del sistema e di conseguenza di Google Chrome. Vi consiglio di tenere il vostro sistema operativo sempre aggiornato e di installare un antivirus efficace.
Se avete un computer datato con Windows 7, vi consiglio di leggere l’articolo Antivirus leggerissimi gratis per Windows 7.